La Frigerio Carlo Ŕ protagonista sulla scena del mobile italiano dal 1949 con una produzione qualificata e vendita di materiali naturali come la canna del rattan, il manao, il giunco e il midollino tutti provenienti dalle migliori zone di origine. L'esperienza artigianale accumulata, autentico patrimonio di tradizione e cultura, la successiva capacitÓ imprenditoriale e l'aggiornamento tecnico hanno prodotto creazioni tra le piÓ espressive del settore, intrecciando l' originalitÓ con l'attualitÓ delle proposte in un affascinante gioco di passione...naturale.

Nel 1958 l'azienda assume dimensioni industriali, intraprende nuovi rapporti commerciali e produttivi con la maggior parte degli artigiani canestrai della brianza e inizia cosÓ la propria espansione sia a livello nazionale che estero, ampliando e consolidando sempre piÓ la sua produzione, partecipando a diverse manifestazioni fieristiche (tra cui ad oggi la trentennale continuativa presenza al rinomato Salone internazionale del mobile); in breve tempo la Frigerio Carlo Ó conosciuta ed apprezzata in tutta Italia.

Nel 1981 si crea un vero e proprio sviluppo sistemico del settore arredamento: avvalendosi della collaborazione di architetti viene meglio curata la realizzazione di nuovi pezzi, rinnovando completamente il design, prestando una minuziosa cura al detteglio , grazie ad un continuo lavoro di ricerca. Vengono progettate nuove collezioni che rispondono a precise esigenze del mercato, di un mobile giovanile e funzionale che possa coesistere facilmente con ambienti moderni e classici, come pure soddisfare le piÓ svariate richieste dalla fornitura di complementi in stile semplice all' esecuzione su disegno di arredi eleganti per i locali piÓ sofisticati. L'attenzione alla qualitÓ delle materie prime impiegate, l'innovativo abbinamento con il metallo ed il legno, l'utilizzo inconsueto di altri materiali quali il tessuto di midollino, usato come una vera e propria stoffa, hanno caratterizzato serie raffinate ed essenziali come "Albi" e "Gunnar", oltre che essere capisaldi dell'intera produzione aziendale.

La pi¨ recente introduzione negli anni novanta , accanto alle persistenti linee in rattan, della fibra di polietilene e altri materiali sintetici, resistenti ad ogni condizione atmosferica hanno permesso la nascita di una vera e propria sezione di arredi per l'outdoor che hanno introdotto e poi affermato l'azienda nel settore del contract alberghiero, ristorativo, navale e termale, di spa e centri benessere oltre che a riconfermare la consueta attitudine all'arredo di abitazioni private. Ne sono testimonianza gli importanti nomi nel parterre della propria clientela quali Autogrill, Costa Crociere, Armani casa, Terme di Bormio, la famiglia Berlusconi, tanto per citarne alcuni.

E' cosý che oggi la Frigerio Carlo, come nel corso dei suoi 60 anni di attivitÓ, insieme ai suoi cambiamenti e alle sue certezze, oscillando tra solide radici e fortunate innovazioni, Ŕ ancora una concreta ed eccellente realtÓ del mobile di qualitÓ, raffinato o lineare che sia, naturale e sintetico, e valido punto di riferimento grazie alla sua continua capacitÓ di rinnovarsi.